Watchmen: uomini irretiti per tempi irritanti. Napoli-Milan 2-2

Hamsik, Hamsik viene avanti, non ha compagni liberi, ecco il tirrrr-o! E l’autorete e il gol! Dopo 4 minuti! Sorpreso, assolutamente sorpreso Abbiati!
(Carlo Pellegatti. Ma che gol hai visto?)

Ecco il Napoli che ci punta, attenzione, Hamsik, ha davanti a sè Antonio Nocerino, attenti ragazzi, compatti, vi prego, tiro di Inler, gol. Primo tiro in porta e gol, è pazzesco. Neanche il gusto di giocare la partita. Vediamo cosa è successo, se c’è stata una deviazione… Un tiro normale, noi prendiamo gol. Ragazzi, prendiamo certi gol. Palla che gira eee… Abbiati fa un passo da una parte e la prende dall’altra. Stagione allucinante: prendiamo dei gol pazzeschi. Noi facciamo una fatica infame gli altri invece ci fanno gol immediatamente.
(Mauro Suma, missionario del vittimismo)

Laterale per Maggio, cerca di andare, vediamo, mette in mezzo, pallone, attenzione, per, il tentativo! E c’è il gol tra le gambe…di Insigne. Incredibile. Al minuto 30.
(Carlo Pellegatti. L’unica cosa che si capisce è il minuto)

Dzemaili. Dzemaili la prende. Dzemaili la porta. Dzemaili l’appoggia. A Campagnaro, palla dentro per Maggio, Maggio ha davanti a sè Constant ancora Maggio Maggio Maggio contro Constant, attenzione, Insigne si gira, la deviazione, gol. Diamo un altro gol al Napoli. Si gira Insigne, selva di deviazioni, gol. Giusto per vedere un altro nostro gol preso, fra poco lo rivediamo. Vediamo, Maggio, Insigne, devia Acerbi, devia Abbiati… Giustamente, due deviazioni nostre. Ci mancavano.
(Mauro Suma si ritrovò in una selva di deviazioni oscura)

Viene avanti De Sciglio, attenzione, l’Apprendista, il tiro! GOOOL! GOOL! Amon-Ra, Amon-Ra,Amon-Ra! E allo-Ra! Sempre lui! Amon-Ra, Amon-Ra, il Dio Sole! Il Dio Sole!
(Carlo Pellegatti: talk like an egyptian)

De Sciglio, limite dell’ireo… GOOL! GOOL! El Shaarawy!
(Tiziano Crudeli, oltre i limiti dell’ireo)

Vai Filippo, bene Antonio, bella apertura va MattiaDeSci, provaci MattiaDeSci, sciabola Mattia, sciabola Mattia, ElSha, tiro! GOOOL! Vai Sthepan ElSha! I nostri ragazzi! Vi sono vicino, vi voglio bene ragazzi, io vi voglio bene ragazzi, non mi interessa se perdiamo ma vi voglio bene, perché state affrontando cose pazzesche. Dai ragazzi, dai ragazzi, vi voglio bene ragazzi, uno per uno, gli undici di stasera, vi voglio bene, fossi anche l’unico su questa terra, Dio mio vi voglio bene. Dai ragazzi, dai ragazzi, dai ragazzi. Stephan ElSha – pem! Noi ce li guadagniamo, non li regaliamo.
(Mauro Suma, the last man on earth)

Robinho, attenzione, dovrebbe aprire! Apre per El Sharaway solo davanti al portiere! E c’è il gol! Amon-Ra! Amon-Ra! Perché è giusto così! Godete!
(Carlo Pellegatti, giustizia e godimento)

Attenti che il Napoli pressa, il Napoli ci pressa alto, giriamola di là ragazzi, Bojanino canterano, girala di là, girala di là Bojanino canterano, girala di là, c’è ElSha libero, c’è ElSha libero, vai Robi, vai Robi, palla dentro, ElSha! Tiro! GOOOL! Due a dueee! Due a dueee!! Lo volevo l’urlo del Barbera, ve lo siete meritati tutto ragazzi, ve la meritate tutta ragazzi questa gioia, abbracciatevi, è tutto vostro questo gol, assist di Robinho, gol di Stephan ElSha. Due a dueee!
(Mauro Suma, abbracciatevi forte e vogliatevi tanto bene)

Si fa vedere Nocerino, riceve palla vicino alla panchina di Allegri, forse ancora per oggi. Avanza ancora De Sciglio, verso El Shaarawy, il tiro al volo! Gol! Gol da pazzi di El Shaarawy! Meno male che c’è il piccolo Faraone bianco! E ritorno a crestarmi!
(Ruiu Cristiano, crestacronista)

Gool! Il Faraone l’ha messa! Ed è gol! Il Faraone l’ha messa! Scusate Napoletani, vi amo, ma io amo il mio Milan e il mio Faraone, Il Faraone l’ha messa! Due a due! Basta, andiamo a casa va bene così!
(Tiziano Crudeli, in collegamento da un ristorante napoletano, teme per la sua vita in caso di 2-3)

Ancora il piccolo Faraone, per Boateng, cerca lo spazio per il tiro, Boateng! (…) MA TOGLILO!!! TOGLILO!!!
(Cristiano Ruiu vede un Boateng in ripresa)

Mesto, aaaa, libero, libero, libero Dzemaili, mamma ho paura, mamma salvami, salvami mamma, mamma ho paura, il tiro, alto. Alto, mamma, salvami mamma. Il tiro è alto! DAI, CHE PUÓ SUCCEDERE UNA COSA SOLA STASERA.
(Mauro Suma come il soldato in guerra sul punto di morte)

Finisce! Due a due! Va bene così! bravi, bravi, bravi. Eravamo sotto di due gol, li abbiamo recuperati. Bravi rossoneri! Onore al merito al Napoli. Non voglio tenere il piede in due scarpe, è chiaro che io tifo Milan, eh.
(Tiziano Crudeli, circondato da napoletani. Ma si nota appena)

2 Comments

on “Watchmen: uomini irretiti per tempi irritanti. Napoli-Milan 2-2
2 Comments on “Watchmen: uomini irretiti per tempi irritanti. Napoli-Milan 2-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.