Sampdoria-Milan 1-2: le Pagelle Che Davvero Non Lo Erano

Ritornano le Pagelle Senza Voti partorite in diretta dal nostro gentile pubblico durante una tipicamente torrida puntata di #SeVeniamoDiLì. ll tema scelto dai nostri sceltissimi opinionisti è: la parola PEST. (…no, non DEST) (PEST) (sapete, Genova, il PESTo) (…sì, davvero). Invece di imbizzarrirsi, i nostri inimitabili followers si sono sbizzarriti. Pronti?

Mike MAIGNAN
BudaPest. Capitale per importanza. Soprattutto sulle mischie in area con le uscite alte. (Andrea Vaschetto)
Simply The Pest. (Marco Ribola)
Capitan CALABRIA
Immeritatamente apPestato. (Giulia Nocet)
Come una Pestilenza: sembra invisibile, ma come un virus indebolisce gli avversari.
RuPestre. (Artemide Zanardi)
Calabria come TemPestilli – al secolo, Er Cicoria. Giocatore sempre utilissimo. (Luciano Sicilia)


Simon KJAER
Una notte di mezza Pestate (Andrea Mazzitelli)
Pesticida: scaccia i fastidiosi insetti che infestano la nostra area (Giulio Valenti)
AlPestre (Artemide Zanardi)
Theo HERNANDEZ


Tommasone POBEGA
Pobega è Largo Pestalozzi, zona di Trieste nota per le raffiche di bora. (Andrea Tinis)
Sandrino TONALI
Campestre come la corsa in cui è necessaria forza e potenza come quelle mostrate quando ha recuperato quel pallone un po’ lungo proprio sulla linea laterale. (Pietro Cusenza)
Tonali PEST Analysis, quando alza la testa valuta tutti i fattori di contesto esterno per prendere rapidamente la scelta giusta. (Marco Malaspina)
Tonali PES Taroccato. (Stefano Colombari)
Charles DE KETELAERE


Junior MESSIAS
La Bella e la Pestia. (Michaela Mignucci)
L’UjPest Dòsza: lo sottovalutano ma lui segna, e come per l’Ujpest uno pensa ma da dove viene?, beh, ha vinto venti campionati ungheresi. (Pietro Cusenza)


Rafa LEAO
Rosso (e giallo) di cartaPesta, pensa ad avere SimoneInzaghi o Sarri come allenatore cosa succedeva stasera. (Matteo Emmer)
Il PESTino suona sempre due volte. (Enrico Vianini)


Olivier GIROUD
Giroud il continue à PESTeller les défenseurs de la pauvre Serie A. (Luciano Sicilia)
Pestavolta non s’è girato, ma ha segnato lo stesso.(Francesco Abela)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.