50 sfumature di mister

“Zitti che sto sentendo la partita alla radio”.

Giocatori fuori ruolo, moduli bislacchi, sostituzioni alla cazzo di cane: Allegri è in pieno Periodo Blu. Sfortunatamente Berlusconi preferisce l’arte rinascimentale e perciò sta pensando di riqualificare la posizione del mister, affidandogli un nuovo incarico che sappia esaltare le sue indubbie qualità, senza pagargli lo stipendio per non far nulla (che tanto ormai…). Ecco dunque le ipotesi sul tavolo.

a) ramo editoria. In linea con le nuove tendenze dettate dal mercato, il tecnico livornese è già impegnato nella stesura del romanzo erotico che riscalderà gli autunni delle casalinghe brianzole. Ecco quindi 50 sfumature di amaranto, la mirabolante vita sessuale di un allenatore fascinoso, carismatico e brillante con un’unica, fatale debolezza: Bojan Krkic. Del resto, un sondaggio privato commissionato a Euromedia da Marina Berlusconi ha eletto Allegri secondo personaggio sportivo più desiderato dalle donne italiane, subito prima di Enrico Preziosi (terzo classificato) anche se ben staccato dal primo classificato, Silvio Berlusconi.

b) ramo televisione. Agli italiani, si sa, ce piace de magnà e beve e nun ce piace de lavorà. Perciò Allegri potrebbe essere l’uomo giusto per condurre il nuovo cooking show targato Mediaset, intitolato Il conto, Max. Particolarmente a suo agio in pubblico grazie alla sua parlantina fluente e al suo italiano forbito, Allegri se la cava benissimo anche ai fornelli: è lui, infatti, a cucinare personalmente il cacciucco che da due anni Berlusconi offre ai suoi commensali tutti i lunedì sera.

c) ramo assicurazioni. La crisi è uguale per tutti e sempre più persone sono costrette a ripensare il proprio lavoro e la propria vita a 45 anni. Ma questa può essere un’occasione! Allegri ripartirebbe con grande umiltà come stagista Mediolanum, svolgendo per esempio tutte quelle mansioni che i ricchi giovani laureati alla Bocconi non vogliono più fare: addetto allo smistamento delle fotocopie, centralinista preposto all’ordinazione pizze quando piove e nessuno ha voglia di andare fuori a pranzo, pupazzo del crash test in ottica assicurazione furto e incendio.

d) ramo politica. Gli osservatori più attenti forse se ne saranno già accorti: da qualche tempo il PDL in Lombardia non sta mantenendo un atteggiamento irreprensibile. Negli ultimi giorni, in vista delle imminenti elezioni Regionali, Berlusconi sta sottoponendo ai suoi fedelissimi alcuni raffinati ragionamenti politici: “Se Antonini gioca da anni come terzino sinistro senza che nessuno abbia da ridire, perché non potrebbe fare l’Assessore alla Sanità?“. Il dado è tratto: entro metà novembre verrà ufficializzata la candidatura di Allegri al Pirellone. E’ già scattato il toto-assessori: sembra certo che uno tra Constant e Traoré avrà la delega all’Immigrazione.

e) ramo ortodonzia. Avete saputo che Berlusconi è in cerca di un nuovo igienista dentale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.