Che vi siete persi: 26 aprile/2 maggio 2020

Tante domande alla fine di questa settimana: dopo aver assistito a quel triste spettacolo che è stato Milan-Genoa, la Serie A ripartirà oppure no? Ibrahimovic può essere considerato un affetto stabile, visto che è tornato da noi dopo quasi 10 anni? Chi sarà il sostituto di Donnarumma? Non abbiamo risposte a questi interrogativi così pressanti, ma per orientarci meglio nel mondo rossonero abbiamo ripercorso come sempre le notizie migliori della settimana.

Virgolettato della settimana

Matri ha ammesso di aver pianto quando se ne è andato, ma solo perché non sa quanto abbiamo pianto noi quando è arrivato. Scherziamo, Mitra! Però dai, avresti potuto anche fare un tantino meglio. O almeno evitare di andare alla Juventus e di renderti protagonista anche nella famosa partita del gol di Muntari (…no, non dimenticheremo mai).

Notizia di mercato della settimana

Ma non siete stanchi di tutte queste notizie su Donnarumma, su Ibrahimovic, su Bonaventura? Sì, si è parlato di Jovic, di Boadu e di tanti altri, però la notizia della settimana non riguarda noi. C’è un ex che potrebbe riabbracciare un altro ex: Galliani al Monza sta evidentemente pensando di rimettere su il Milan della stagione 2014/2015, ci aspettiamo anche un interessamento per Zaccardo e Montolivo (entrambi verosimili, in effetti). Comunque, tanto per ricordarlo: Adriano, siamo arrivati decimi in quella stagione, eh. Magari meglio cambiare annata.

La notizia che spacca

Wow! Secondo quanto riportato da Milan News, la società avrebbe spedito ai giocatori degli attrezzi per allenarsi. In esclusiva vi riveliamo a chi è spettato cosa:

  • Donnarumma ha ricevuto uno speciale attrezzo in formato A4, dalla consistenza leggera, insieme ad una penna. Pare che nel bigliettino allegato ci fosse scritto “Firma, dai”;
  • A Calabria e Conti sono state inviate copie del “Manuale del perfetto terzino destro” scritto a quattro mani da Mauro Tassotti e Cafu;
  • A Kessié è stata inviata una mini-porta per allenarsi a centrare meglio il bersaglio;
  • A Bennacer sono stati inviati cinque avversari di cartone da saltare a centrocampo, per non perdere l’abitudine. In omaggio anche un cartellino giallo;
  • A Theo Hernandez un tapis roulant a velocità raddoppiata;
  • Leao ha ricevuto un nuovo joystick.

La statistica della settimana

Beh, pensandoci bene ti abbiamo visto fare circa un milione di tiri, nel corso di questi tre anni. Pochi dei quali sono finiti in porta. Che succede, Hakan? Possiamo aiutarti in qualche modo? Al Bayer Leverkusen segnavi su punizione da centrocampo, qui fatichi a trovare il gol contro il Genoa di turno. Forse abbiamo individuato il problema.

Tu e Kessié avete sbagliato fusione! Chi ha visto Dragon Ball lo sa: l’esecuzione deve essere perfetta, altrimenti viene fuori un disastro. Tipo Milan-Genoa, per intenderci. Quindi, per favore, riprovatela. E state più attenti, la prossima volta.

Ma come sta Ibrahimovic? Ha mangiato, è tranquillo, pensa a noi?

Pioli ha parlato con Ibrahimovic! Zlatan gli ha detto di stare bene, di aver mangiato, di essere tranquillo e di pensare a noi. Si trova ancora in Svezia, sembra sia in forma smagliante, quindi lo aspettiamo ancora con più ansia. Anche a lui il Milan ha inviato qualcosa, per allenarsi: un cartonato di Nocerino da mandare in gol tirandogli il pallone addosso. Oh, nella stagione 2011-2012 ha funzionato.

E comunque sui social

Samu Castillejo per il sociale: lo spagnolo attraverso questa immagine postata su Instagram ci ricorda che non bisogna per forza uscire di casa per vestirsi come Elton John.

(Leonardo Mazzeo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.