“Beeerlusconi portace a mignotte!” Roma-Milan 4-2. As it happened.

ROMA (4-3-3): Goicoechea; Piris, Marquinhos, Burdisso, Balzaretti; Bradley, De Rossi, Pjanic; Lamela, Osvaldo, Totti. MILAN (4-3-3): Amelia, De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Robinho, Boateng, El Shaarawy.
CM: Milan in caccia della quinta vittoria consecutiva. Serata da ex per Mexes e Amelia, Robinho potrebbe essere alla sua ultima uscita con la maglia rossonera. La Roma, dopo la discussa sconfitta di Verona, vuole riprendere a veleggiare e dare spettacolo. I soliti ballottaggi a centrocampo e in attacco vengono vinti da Osvaldo (su Destro), De Rossi (su Tachtsidis) e Bradley (su Florenzi). La Roma non batte il Milan in casa dal marzo 2008, 2-1 (Kakà, Giuly, Vucinic). Roma e Milan sono le uniche due squadre a non aver mai fatto 0-0 in campionato.
CM: Osvaldo sempre più simile a Johnny Depp nel film “Blow”.
CM: Alciato ha intervistato Berlusconi. Non ho ancora visto il filmato, ma potrebbe essere uno dei vertici del giornalismo televisivo del 2012.
CM: Record di presenze stagionali per l’Olimpico, ben sopra i 50 mila spettatori. Clip di Sky che ripesca addirittura “Meno male che adesso non c’è Nerone” di Edoardo Bennato.
CM: I tre attaccanti del Milan hanno tutti la cresta. Robinho e Boateng hanno anche un filo de panza.
CM: De Rossi premiato a bordo campo non ho capito perché. Anche per lui potrebbe essere la sua ultima in giallorosso, chissà.
CM: In panchina nel Milan si rivede Bonera, che non gioca dal funesto pomeriggio di inizio novembre contro la Fiorentina. Fuori lui, la squadra si è ripresa.
CM: Salgono le note dell’inno, quello che fa “Roooooma Roooooma Rooooooooooma” – non ne ricordiamo il titolo.
CM: Comunque, per dovere di cronaca: Berlusconi ha negato qualsiasi interessamento a Balotelli e anche a Drogba, che costerebbe troppo per le casse dei club europei. “Il futuro sono i giovani”, ha detto.
CM: Squadre in campo! Arbitro è il famigerato Rocchi di Firenze. Milan in bianco, Roma in giallorosso. Si parte!

CM: Ritmo subito alto e Milan aggressivo a centrocampo.
CM: Subito al tiro El Shaarawy! Fuori di poco alla sinistra di Goycochea. Palla-gol Milan!
CM: Dall’altra parte lancio lungo per Osvaldo e Yepes chiude a fatica in corner.
Letissier: 4-1. Purché prenda voto Pazzini.
CM: Balzaretti sconcia un cross da ottima posizione. Come motivare questo scarso rendimento di un signor terzino come Balzaretti? Eccesso di abbacchio? Eccesso di Abbagnato?
Letissier: O non è mai stato un signor terzino.
CM: C’è un clima da flipper, le squadre sono già lunghissime.
Letissier: Comunque Balzaretti ha accettato la Roma perchè non faceva le coppe e poteva andare in infrasettimanale a Paris. Magari gioca contro per non farle pure il prossimo anno.
CM: Ahhh ecco. Vabbé ma scusa, in infrasettimanale non dovrebbe allenarsi?
Letissier: Sale sull’aereo facendo i gradoni.
CM: Tu che sei in loco, dicci: quali sono attualmente i rapporti tra Mexes e il tifo giallorosso?
Letissier: Penso fischi moderati. Compagnoni ha già detto che Amelia ha piedi da centrocampista?
CM: Percussione imperiosa di De Rossi che salta Ambrosini e calcia da 20 metri, para facile Amelia.
Letissier: Il Milan è già lungo 120 metri
CM: Ancora poche occasioni ma ritmo già isterico, non siamo ancora sui livelli di Roma-Fiorentina ma ci manca poco.
CM: Totti dentro per Osvaldo, chiuso in scivolata mi sembra da Mexes. Si salva il Milan.
Letissier: Su su, mettete Pazzini.
CM: In effetti il Pazzo all’Olimpico – come dire – ha precedenti.
Letissier: No ma ce l’ho contro. Solo che se non piglia voto gli sale Jovetic.
CM: Giochi contro gente che tra Pazzini e Jovetic lascia in panchina Jovetic? Osvaldo non bene nel controllo su lancio lungo, bravo Yepes a chiuderlo.
CM: Intanto in Ispagna il Real è al momento a -15 dal Barcellona, che comanda di misura con 16 vittorie e un pareggio in 17 partite.
CM: Pjanic dentro per Osvaldo che cerca il destro a giro, gran parata di Amelia! Quanti metri ha lasciato Mexes a Osvaldo????
Letissier: Fare la partita contro una squadra di Zeman non mi pare l’idea del secolo.
by letissier 3 hours ago
CM: 1-0. Roma in vantaggio. Burdisso. Ennesimo gol preso dal Milan su palla da fermo. 
Letissier: Milan sempre bene su palla inattiva.
CM: Burdisso fece gol anche l’anno scorso in Roma-Milan 2-3. Corner di Pjanic (?), stacco di Burdisso e Amelia neanche si muove. 1-0 Roma.
Angela Cutrera: “SPETTACOLO!!!”.
CM: Yepes con le ruvide su Totti, primo giallo della partita. Milan spalmato a pelle di leone sul prato dell’Olimpico. Mi accontenterei di chiudere il primo tempo sotto 1-0.
Letissier: Il coro Maracanà-Maracanà-Semo venuti fino a qua resta una roba di una tristezza indicibile
CM: Miracolosa uscita di Goycochea su El Shaarawy!!! Clamorosa palla-gol Milan! Il Faraone ha voluto dribblare il portiere che è stato bravissimo nell’intervento.
Letissier: Sto stronzo proprio oggi ha deciso di non tirare davanti al portiere.
CM: Beh, intervento impeccabile di Goycochea. Inquadrato Stekelenburg vitreo in panchina.
Letissier: Sì, però tirare a volte aiuta a far gol.
CM: Mah, era evidentemente sicuro che il dribbling gli sarebbe riuscito. Intanto Robinho reclama l’ammonizione a Totti e viene subissato di fischi dall’Olimpico. Resta in attacco il Milan che conquista una rimessa.
CM: Ora il Milan cerca di fare la partita, per il momento non ha concesso più palle-gol alla Roma dopo l’1-0.
CM: Solito gran cross di De Sciglio che viene messo in corner da Burdisso. Metà primo tempo, Roma in vantaggio ma il Milan dà segni di vita.
Letissier: Ma il Milan li dava pure pre-gol. Solo che non è l’idea giusta.
CM: 2-0, Osvaldo. 
Letissier: Appunto.

CM: Cross di Totti da sinistra, Osvaldo mangia in testa a Yepes e incorna imparabilmente sul secondo palo.
Letissier: “Totti illumina, Daniel colpisce” dice lo speaker. Nemmeno un omaggio a Yepes.
CM: Andiamo avanti, ci sono ancora gli estremi per il 4-4. Intanto calcione di Mexes a Osvaldo.
CM: Anche oggi Amelia garantisce il suo -2.
Letissier: Urge Pazzini.
CM: Direi che possiamo anche fare a meno del turpe Boateng.
Tsu: Buonasera. Yepes voto 1
CM: Buonasera tsu, ma non è una buona sera.
Letissier: Resto sempre ammirato dalla capacità di Ambrosini di menare a ripetizione senza pigliare cartellini
CM: Marquinhos sussiegoso nel disimpegno di tacco. Altro calcione di Ambrosini a Totti, Rocchi evita di giallarlo.
CM: Terribile retropassaggio di Eddie Murphy Constant che quasi manda in porta Osvaldo.
Tsu: stasera facciamo ridere.
CM: 3-0, Lamela. Splendida azione in ogni sua forma. Il Milan viene soffocato all’interno dei suoi 30 metri, poi splendido assist di De Rossi per Lamela che solo davanti ad Amelia lo manda a terra e appoggia a porta vuota. Milan al buio. 
CM: Ma le squadre di Zeman in inverno non facevano schifo, aò? Proiezione del 9-0 fin qui.
Letissier: Si è invertito il trend l’anno scorso. Resto dell’idea che se arriva meno di secondo (facciamo terzo a star larghi) ha fallito.

CM: Il record zemaniano di un primo tempo risale all’anno scorso, Pescara-Albinoleffe 5-0 (poi finì 5-3). In serie A non saprei con certezza, ma ricordo un Lazio-Napoli 5-1 all’intervallo nel 1994-95.
Tsu: de rossi stasera spacca.
CM: De Rossi mai così gagliardo quest’anno.
Tsu: accidenti a me che non ho messo 100 euro sull’over 2.5
CM: Boateng tenta un tiro senza capo né coda, il solito Marquinhos gli chiude il cancello. Nove minuti all’intervallo di una partita ancora lunghissima (chissà se sarà un bene o un male).
Tsu: ma allegri non doveva giocare con Pazzini prima punta?
CM: Sì, è tornato di moda il Boateng improvvisamente. Scelta felice.
CM: Milan visibilmente frastornato dall’un-due-tre, l’impressione è che ora sia la Roma a non voler accelerare ancora. Si conferma fin qui la tradizione negativa del Milan prima della sosta natalizia.
CM: Boateng sempre peggio fa un fallo iper-gratuito su Totti, punizione-Roma simil-corner. (Quanti trattini)
CM: (Quindi attenzione)
CM: Totti in porta, Amelia para. Milan comunque ora totalmente sfiduciato.
CM: Ora invece c’è addirittura un corner per il Milan, ma non ci sarà recupero. Presto presto! Batte male De Sciglio, si va al riposo. Per ora una sveja epocale.

INTERVALLO

CM: Nei replay si può apprezzare il geniale movimento di Mexes a smarcare Lamela nell’azione del 3-0.
CM: “Milan Travel Collection”, in edicola by Hobby & Work.
CM: In fondo c’è anche chi sta peggio, il Real Madrid ha appena preso due gol da Santacruz.
CM: Intanto in curva campeggia sempre lo striscione “TOTTI GLADIATORE, PATO DAR DOTTORE”.

SECONDO TEMPO

CM: Riparte l’agonia. Opportunamente, Allegri non ritiene di dover fare alcun cambio.
CM: Il Faraone guadagna un corner. Che però non dà esiti.
CM: Totti ottiene un calcio di punizione su ordinazione. La ripresa sembra avviarsi a un tranquillo tran-tran, il Milan non ha un atteggiamento propriamente bellicoso.
CM: Totti intanto se magna il 4-0 solo davanti ad Amelia sul suggerimento di Osvaldo; il diagonale esce di un soffio.
CM: Il Milan “alza il baricentro” e guadagna una punizione, come se noi sapessimo farcene qualcosa dei calci piazzati.
CM: Montolivo crossa dentro per Yepes, che colpisce male di testa e mette alto.
CM: Semina il panico il Faraone, il più vivo dei nostri; ammonito Burdisso. Ora il Milan quantomeno fa sentire la presenza (cit.) nella metà campo romanista. Tra pochissimo Pazzini per Nocerino.
CM: Tremo all’idea di cosa potrà combinare la Roma in contropiede in questi ultimi 35 minuti.
CM: Solito cross di De Sciglio, stavolta abbrancato da Goycochea. Fioccano i gialli ora, ammonito anche Ambrosini.
CM: Primo pallone per Pazzini che se non altro lucra un calcio d’angolo.
CM: A chi si lagna da anni per le pecche difensive della Roma di Zeman, è sintomatico che nei tre unici Roma-Milan giocati contro Zeman noi non si sia mai riuscito a fare neanche un gol.
CM: Lamela, 4-0. Ancora di testa. Totti allarga per Balzaretti che crossa di sinistro, Osvaldo non ci arriva ma Lamela incorna alla perfezione.
CM: Sono al telefono con l’amicoSamueltron e insultiamo giocatori a caso. Intanto doppia parata di Goycochea su Robinho e Boateng.
CM: Incommentabile cross di Boateng. BASTA BOATENG BASTA!
CM: Lancio spettacoloso di Totti per il destro al volo di Pjanic fuori di due metri, la Roma è all’accademia più spinta.
CM: Mexes sparge imbarazzo sul prato verniciato dell’Olimpico.
CM: Florenzi per Lamela e Destro per Osvaldo. Tra poco anche Bojan e l’addio di Robinho, piuttosto inglorioso.
CM: Altro doppio miracolo di Goycochea su Boateng, forse anche con l’aiuto del palo. Poi Montolivo appoggia tra le mani del portierino uruguaiano.
CM: Allegri elegantissimo nel suo cappotto.
CM: Altra grande parata di Goycochea su Bojan! Il Milan meriterebbe il gollettino.
Il Barman: Buonasera. Non capisco: perché non stiamo vincendo come da prassi su autogol o su rigore che non c’è? Non funzionano gli schemi?
CM: Proprio così Barman, la classica serata stregata. Balzaretti sconcia un cross col sinistro, la Roma preferisce non infierire.
CM: Pazzini da 20 metri, para ancora facile Goycochea. Ma tra poco entra lui: MUNTARI!
CM: MUNTARI per Ambrosini.
Il Barman: Che c’è nella Milan Travel Collection?
CM: Un kit da viaggio: borsoni, valigie, zainetti, forse anche spazzolini.
Il Barman: In previsione di svariate trasferte europee.
Angela Cutrera: Ora Berlusconi chiama in diretta l’Olimpico come a Ballarò.
CM: Fallo di mano di Marquinhos e Rocchi decide di ergersi a protagonista con un cartellino rosso del tutto gratuito. Non era mai chiara occasione da gol.
CM: SI RIAPRE LA PARTITA!
CM: Entra in campo anche il giovanissimo Romagnoli, classe 1995. Romagnoli per Totti, il vecchio e il bambino.
CM: Continua la sequela di calcioni sferrati da Mexes a destra e a manca, ne cade vittima Destro. Diffidato, Mexes salterà Milan-Siena a gennaio.
CM: Lunga azione del Milan che si conclude con un innocuo crossettino di Bojan, bloccato da Goycochea.
Il Barman: Beh, ma è chiaro che l’impegno è stato preso sottogamba: con la testa sono già a Barcellona.
CM: Pjanic abbatte Muntari con una legnata su punizione che finisce dritta sul volto di Sulley. Medici in campo.
CM: Constant guadagna un calcio d’angolo. Che viene battuto in modo osceno.
CM: Rigore per il Milan! Tiro da 30 metri di Muntari, Goycochea non trattiene, Pazzini viene steso e Goycochea lo stende (e qui era rosso per il portiere!).
Il Barman: The Pazzini factor. 
CM: Proprio il Pazzo dal dischetto.
CM: Gol, 4-1.
Il Barman: Io dico: SI. PUO’. FARE!!!
CM: Ben tre minuti alla fine!
CM: 4-2, Bojan!!! Cross di El Shaarawy, Pazzini di testa, Goycochea respinge male e Bojan da due passi appoggia in rete. 
Il Barman: SI!!!! PUO’!!!!!!!! FARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
CM: Un minuto più tre di recupero! De Sciglio in mezzo! Burdisso anticipa Pazzini che era prossimo a incornare.
CM: Boateng in mezzo, blocca Goycochea. La Roma non c’è più.
Il Barman: Andiamoandiamo, il rigore è arrivato, l’espulsione pure, è il momento dell’autogol.
CM: Boateng conquista un corner. Panico in area giallorossa! Yepes rovina tutto dopo un bel cross di Constant.
CM: Incommentabile cross di Boateng. BASTA BOATENG BASTA!
CM: Bradley congela l’ultimo pallone.
CM: Finisce qui, Roma 4 Milan 2. Lezione di calcio per 85 minuti, niente ma proprio niente da aggiungere. Zeman è ancora un tecnico attualissimo, Allegri rimandato per l’ennesima volta insieme al suo cappottino alla Bismarck.
Il Barman: Beh, abbiamo segnato due gol. L’attacco non delude!
CM: Milan do Brasil!
CM: (Oh, i giocatori del Milan vanno ad applaudire i tifosi ospiti che li applaudono a loro volta)
CM: E quand’è così, buonanotte amici rossoneri. Il 2012 si chiude con un mesto settimo posto – e tutto questo grazie alla SVOLTA DEL PRESIDENTE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.