Sia chiaro

(di Vito Nanna)

Sia chiaro, io sono del Milan ma caccerei tutti.

SI!

Caccerei Pioli. Basta! Dai! E’ vero che è primo in classifica, che non ha mai polemizzato con nessuno, ha un modo di fare da signore e che col suo modo di lavorare ha creato un gruppo compatto. Però basta! Non ne posso più. Sempre la stessa formazione, gli stessi cambi sbagliati, lo stesso modulo. Sì, ci sono dei video, delle immagini in cui il Milan imposta a 3 dietro con Tonali fra Tomori e Kjaer o che attacca con Theo che parte dal centro, con Saele trequartista o con Krunic falso nueve. Cosa significa??? Lo faccio io da anni a football manager! E poi se puntiamo ad essere grandi, dobbiamo PER FORZA avere un top allenatore! Vedete la Roma come gioca bene con Mourinho, o la Juve. Poi manco un’espulsione, un insulto a un collega. Guarda quanto sono belli Gasperini e Inzaghi quando piangono. Che volti, che magnetismo, che passione! Quelli sì che sono Allenatori.

E caccerei Ibra, è un palo della luce in campo. Non possiamo andarci a giocare una qualificazione agli ottavi di champions con lui in campo. Ok, c’erano fuori Leao, Rebic e Giroud ma che significa? Mica li ho comprati io?! Potevamo non vendere Andrè Silva e forse avrebbe giocato un tempo martedì. Tutte le squadre hanno almeno 5 centravanti titolari, è inammissibile che il Milan non metta in lista champions Pellegri e Castillejo. Come? Erano infortunati anche loro? Sì ma Ibra dicevamo. Può fare il fenomeno con le squadrette dai. Facciamo come la Juve che si è finalmente liberata della zavorra di CR7 e ora finalmente segna con più facilità. Se la Juve può fare a meno di 30 gol all’anno di Ronaldo, cosa vuoi che siano per noi i 15 di Ibra?!

Poi via Kessiè. Stop. VADA DOVE VUOLE! Inutile ricordarsi degli avversari che gli rimbalzano addosso mentre lui è sulla bandierina del Gewiss Stadium, ci prende per mano e ci riporta in Champions. Inutile parlare delle ottime prestazioni di quest’anno, tipo il primo tempo contro la Lazio. Quest’anno male male male. Quanto chiede? 8 milioni? Se ne vada, in tribuna a marcire. C’è Bakayoko che fa sempre un errore a partita ma poi fa almeno una giocata decente. Molto più costante di Kessié. Che poi ci siano giocatori in scadenza come Mbappe, Ansu Fati, Dybala, Insigne, Brozovic, Belotti, Süle, Lacazette, Rüdiger, Romagnoli, Freuler, Lingard, Boga, Di Maria, Isco, Bale, Nkeitah, Cuadrado, Bernardeschi, Mkhitarian, Origi, Chambers, Palomino e che giochino regolarmente a me non interessa. E non mi interessa che Kessié giochi ininterrottamente da 5 anni. Non significa nulla. Io guardo tutte le partite e CONTEMPORANEAMENTE scrivo su tutte le fanpage del Milan, i gruppi whatsapp, il mio profilo twitter, insultandolo su ogni post. Poi scrivo e il giorno prima e il giorno dopo. Eppure non mi sono mica stancato, mantengo sempre una lucidità e un affetto incondizionato nei confronti di tutti.

A me interessa il Milan e basta, voglio acquisti faraonici, mi mancano i tempi di Fassone, Mirabelli. Quelli in cui andavamo a prenderci Bonucci dalla Juventus o il centravanti titolare della Fiorentina, con autorevolezza.

BASTA GENTE CHE SORRIDE. VOGLIAMO RICOMINCIARE A FAR SUL SERIO O NO???

2 Comments

on “Sia chiaro
2 Comments on “Sia chiaro
  1. Sai che forse è il pezzo più interessante di questi ultimi anni di Comunquemilan? Con tutto il rispetto per le altre penne, magari più raffinate, qua tocchi tutti i nervi scoperti di una tifoseria che si è dimenticata di come di fa a essere grande. A trascinare la squadra verso l’alto. Bravo!

  2. Io non so se leggete mai quel blog “notturno” sul Milan, ma questo articolo calza a pennello per almeno il 95% dei commenti che si leggono lì dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.